Interventi e Servizi per gli studenti

Lo star bene dello studente con se stesso e con gli altri è obiettivo fondamentale del processo formativo ed è condizione necessaria del successo scolastico.

 

Attività di inserimento per gli alunni delle classi prime

I Consigli di Classe programmano e attuano interventi didattici strutturati nel Progetto Accoglienza che prevede:

  • l'accertamento dei livelli di partenza,
  • l'eventuale recupero e sostegno secondo le modalità programmate in itinere, per classi, a piccoli gruppi,
  • l'attivazione, a richiesta degli studenti, di uno sportello di help didattico individualizzato con  insegnanti di specifiche discipline,
  • il potenziamento didattico, per alunni segnalati dal Consiglio di Classe,
  • corsi di recupero pomeridiani ed estivi,
  • progetti di doposcuola, attività didattico-educative per alunni neoarrivati, laboratori di sviluppo della socialità e della personalità.

Sono in atto inoltre progetti specifici come:

  • Orientamento pre professionale: sviluppare un'azione integrata e un supporto alle attività presso l'Istituto, quali il raccordo tra scuola media inferiore e scuola media superiore, l'attività di accoglienza e sostegno e di orientamento/riorientamento, in stretta consonanza con l'azione dell'Istituto con metodologie orientative intese a valorizzare le motivazioni e le potenzialità degli allievi ed il perseguimento di positivi risultati di successo scolastico, incidendo sulle motivazioni e le consapevolezze degli stessi.
  • Promozione successo formativo: sviluppare un'azione integrata e un supporto alle attività presso l'Istituto, quali il raccordo tra scuola media inferiore e scuola media superiore, attività di accoglienza e sostegno e di orientamento/riorientamento, e valorizzare le motivazioni e le potenzialità degli allievi per il proseguimento di risultati positivi di successo scolastico.

 

Tutoring

Nei Consigli delle Classe prime sono presenti le figure di insegnanti-tutor, (coordinati al loro interno, formati e supervisionati da un nesperto esterno) che offrono agli studenti (per il corso serale sino alla quinta) indicazioni che li possano sostenere durante la loro vita scolastica, rendendo il colloquio insegnante-studente più regolare e curando il processo di apprendimento.

 

Sportello genitori

E' attiva per i Genitori all'interno dell'Istituto la possibilità di accedere ad uno sportello di ascolto e consulenza educativo-relazionale grazie alla presenza di un professionista esterno

 

Attività di orientamento e rapporti con il mondo del lavoro

Nel biennio l'orientamento consiste nel far maturare la scelta dell'indirizzo nell'ambito dei Corsi di studio dell'Istituto oppure per l'avvio su altri percorsi formativi. Ciò si realizza attraverso incontri delle classi seconde con  insegnanti dei diversi indirizzi del triennio. Nel triennio l'orientamento è finalizzato alla maturazione di una capacità decisionale sia per il proseguimento degli studi universitari, sia per l'inserimento nel mondo del lavoro. Al fine di consentire all'allievo di stabilire corrette relazioni tra le conoscenze scolastiche e la realtà operativa e produttiva, l'istituto da anni organizza:

  • stage in itinere ed estivi presso le Aziende ed Enti del territorio,
  • incontri con esperti del mondo economico,
  • visite guidate ad aziende e istituti di credito,
  • incontri con rappresentanti delle università,
  • attività di orientamento universitario e professionale attraverso seminari e corsi in Istituto,
  • progetti di alternanza Scuola/Lavoro

 

Attività di educazione alla salute

I Consigli di Classe rivolgono particolare attenzione, all'interno della normale attività didattica, a temi e problemi che riguardano il benessere dello studente secondo quattro macro-progetti:

  1. Educazione di Genere (sessualità, AIDS, Omofobia, pari opportunità);
  2. Educazione alimentare, ambientale, multiculturale, alla legalità;
  3. Dipendenze: alcool, droghe, fumo, etc..;
  4. Gestione conflitti e relazione (bullismo, cyberbullismo).

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter